menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Controlli anti - pusher senza sosta: cliente e spacciatore beccati a Fontivegge, scatta l'arresto

Spacciatore arrestato per detenzione ai di spaccio di droga e cliente segnalato come assuntore. Accade alla stazione di Fontivegge

Beccati in un colpo solo spacciatore e cliente. Accade ancora a Fontivegge, dove la squadra mobile di Perugia, diretta dal vice questore Virgilio Russo, ha permesso di assicurare alla giustizia l’ennesimo pusher che era appena sceso dal treno proveniente da Foligno.

Gli agenti della seconda sezione “criminalità diffusa”, in sinergia con i colleghi della polizia ferroviaria – nell’ambito di un servizio di contrasto allo spaccio – hanno notato a Fontivegge due uomini che dopo essere scesi dal treno si incamminavano nel sottopasso che conduce all’atrio della stazione. Ma alla vista dei poliziotti hanno cercato di dividersi, non riuscendo però a sfuggire al controllo.

Fermati e controllati, si tratta di un tunisino di 50 anni con precedenti, trovato in possesso di 4 involucri di eroina e di oltre 250 euro in contanti. L’altro, un italiano 30enne, aveva con sé due dosi di droga appena acquistata dallo spacciatore, di cui una gettata a terra per eludere i controlli. Per il 50enne è scattato l’arresto mentre il cliente è stato segnalato alla prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento