menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In fuga dal Centro Espulsione per vendicarsi dell'ex fidanzata: fermato in tempo

Era stato cacciato dopo aver rovinato la vita e minacciato di morte una ragazza del posto. Ma prima di essere imbarcato per la Tunisia ed era risciuto a fuggire tornando in città con cattive intenzioni. Ripreso dalla Questura

Aveva reso la vita di una ragazza un inferno: botte, insulti e uno stanlking sistematico. Una situazione talmente insostenibile che il Tribunale, dopo una serie di denunce, ha deciso di allontanarlo da Perugia con tanto di divieto di dimora. Poi è arrivata anche l'espulsione per clandestinità. Ma il tunisino violento - 29enne - è riuscito a fuggire poche ore prima del rimpatrio in Tunisia ed era ritornato in queste ore a Perugia molto probabilmente sia per continuare i traffici legati allo spaccio  che per farla pagare alla sua ex ragazza.

Per fortuna ieri notte - 10 dicembre - è stato rintracciato dalle Volanti alla Stazione di Fontivegge; è stato condotto in Questura e vigilato tutta la notte per evitare una sua fuga anche in chiave di vendetta verso la ragazza molestata e minacciata di morte. Lo stranieri oggi è stato rispedito ad un centro espulsione e poi sarà rimpatriato a Tunisi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento