menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fontivegge, beccati con due chili di marijuana nello zaino: due giovani arrestati appena scesi dal bus

La polizia di Perugia ha arrestato in flagranza per detenzione  a fini di spaccio di sostanza stupefacente un 28enne del Mali e 23enne gambiano, già richiedenti asilo politico in Italia

Beccati alla stazione di Fontivegge con il carico di marijuana e ammanettati appena scesi dal bus proveniente da Roma. La polizia di Perugia ha arrestato in flagranza per detenzione  a fini di spaccio di sostanza stupefacente un 28enne del Mali e 23enne gambiano, già richiedenti asilo politico in Italia. I due trasportavano quasi due chili di marijuana pronta per lo spaccio nel mercato della droga di Perugia: arrestati e rinchiusi nel carcere di Capanne. 

I poliziotti della Squadra Mobile hanno controllato per tutta la notte i passeggeri di autobus e treni diretti a Perugia. E sul bus in arrivo da Roma hanno individuato i due africani,  uno dei quali gravato da precedenti specifici in materia di stupefacenti, in possesso di uno zaino di grosse dimensioni. All'arrivo a Fontivegge sono stati fermati e perquisiti. Nel bagaglio i due chili di marijuana. 

Nell'ultimo mese, con i controlli a tappeto disposti dal Questore Mario Finocchiaro, i poliziotti hanno sequestrato 13 chili di droga e arrestato sei persone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento