menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fontanella danneggiata, scatta la caccia al vandalo... ma è stato un incidente

Il tutto è accaduto a Gualdo Tadino. Le foto sono finite su Fb. Ora c'è un ragazzino terrorizzato dai commenti pesanti. Ecco cosa è accaduto veramente a quella fontanella che non godeva certo di buona salute...

Questa è la storia di una fontanella, di un ragazzino impaurito e di un'accusa di vandalismo che, come è ormai prassi, è esplosa su Fb creando effetti collaterali molto sgradevoli. Andiamo per ordine. Ci troviamo a Gualdo Tadino. Anzi per la precisione in quella che tutti chiamano "piazzetta dell'erba". Qui c'è una fontanella che fa sgorgare l'acqua "bona del monte". Una bella mattina, dopo il fine settimana, qualcuno si accorge che la vasca di raccolta si è sgretolata. Le foto finiscono subito su Fb.

Pochi secondi dopo arriva la sentenza: si tratta di vandalismo. Altra manciata di secondi e arriva anche la pena: commenti pesantissimi. Una gogna virtuale legittima quando si parla di vandalismo e stupidità. Peccato però che quella fontana non sia stata danneggiata dai soliti vandali. Non è una ipotesi. Ma è l'indagine dei Carabinieri di Gualdo. E c'è anche la testimonianza diretta di un ragazzino gualdese. Quest'ultimo si era appoggiato per bere, come fanno tutti.

La vasca ha ceduto di schianto. E tutto questo non perchè il ragazzino fosse un colosso ma perchè da tempo - i gualdesi attenti lo sanno bene - c'era una "ferita" che praticamente solcava quasi nel mezzo tutta l'antica pietra. Niente vandali. Ma un piccolo incidente di percorso. Ora però accade una cosa ancora più brutta del danno alla fontanella.

Il ragazzino è terrorizzato da quei commenti letti su Fb, Ha paura che qualcuno possa averlo visto. E che sempre quel qualcuno possa marchiarlo a vita come vandalo. "Non voglio più uscire da casa": ha detto ai militari e familiari. I militari si sono subito preoccupati ed hanno raccontato tutto al sindaco Massimiliano Presciutti. Tutto si risolverà per il meglio. Tutto passerà. E quella vasca sarà restaurata. Ma questa storia ci insegna una cosetta importante (sia ai cittadini che a noi giornalisti): a volte il vero vandalo è chi giudica scrivendo senza sapere tutta la verità. Così è se vi pare...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento