Fontana Maggiore, parte il restauro per salvare bronzi e sculture

Ci vorranno due mesi per portare a termine il nuovo restauro della Fontana che si è reso obbligato per salvare da calcare e piante infestanti la struttura

Sono passati 5 anni dall'ultimo ritocco, ma è già ora per la preziosissima Fontana Maggiore di tornare sotto i ferri dei restauratori per salvare dal degrado il materiale lapideo e bronzeo soggetto ad incrostazioni calcaree. La perizia parla di problemi "in corrispondenza dei flussi o percolazioni d’acqua: colonie di microrganismi in corrispondenza delle stuccature umide del lato nord-est, degrado di alcune stuccature dovuto all’azione chimico-fisica tipica di ambienti esterni, formazione di piante infestanti nella zona dei gradini". 

Per tutta la durata dell’ intervento - due mesi - l’ acqua della Fontana sarà disattivata e per permettere ai tecnici di lavorare sulle vasche è stato realizzato un piccolo ponteggio mobile, come nel 2007, che renderà possibile il restauro di specifici settori interferendo minimamente sulla visibilità del monumento.
 
Le operazioni di manutenzione prevedono la rimozione delle incrostazioni calcaree, mentre nei punti di formazione di bioflora sarà dato del biocida a pennello.
 
Stessa operazione sarà eseguita a scopo preventivo su tutto il materiale lapideo. Sarà anche eseguita una revisione di tutte le stuccature togliendo le parti degradate sostituendole con malta idraulica. Alla fine dell’ intervento il materiale lapideo e bronzeo sarà protetto con resina acrilica.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • L'ultimo saluto a Carlotta Martellini, il funerale fissato per sabato 1 agosto a Solomeo

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Coronavirus in Umbria, è un neonato il nuovo paziente ricoverato a Perugia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento