Foligno, terrore a scuola: "Ho una bomba", genitore si barrica nell'edificio

Evacuato l'istituto di Foligno, l'uomo ha desistito dopo lunghi minuti di tensione

Si è barricato nella scuola della figlia, minacciando di farsi esplodere. Lunghi minuti di tensione in un istituto folignate per il gesto di un genitore. La scuola, per precauzione è stata evacuata, mentre gli agenti del commissariato e il magistrato, arrivato sul posto, hanno avviato un dialogo che ha portato l'uomo a desistere dall'asserragliamento.

La vicenda si è conclusa nel migliore dei modi, con il genitore che si è arreso senza opporre resistenza. Alla base del gesto ci sarebbero questioni familiari.  E’ stato preso in consegna dalla polizia e condotto in procura a Spoleto. La sua posizione è al vaglio degli inquirenti. Secondo quanto ricostruito l'uomo aveva con sé una scatola con dei fili. Un falso ordigno, comunque al vaglio degli artificieri che dopo l'analisi dell'ordigno hanno stabilito essere finto, riempito di farina. Perquisizione negativa anche per l'auto che l'uomo ha utilizzato per raggiungere la scuola e lasciata parcheggiata nelle vicinanze.

Sul posto si è portato il procuratore Alessandro Cannevale che ha parlato a lungo con l'uomo una volta che aveva lasciato andare la figlia e fatto uscire i bambini. Al magistrato l'uomo ha raccontato di aver compiuto questo gesto perché disperato per una separazione burrascosa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento