Sospetta fuga di gas in una scuola a Foligno: 1300 studenti e docenti evacuati

"Allarme" rientrato poco dopo. Si è trattato di una bomboletta di gas, lasciata fuori dalla porta di un laboratorio adiacente all'istituto

L'allarme, per una sospetta fuga di gas all'interno dell'edificio che ospita l'istituto professionale Orfini di Foligno e il Liceo Frezzi, è scattato durante la seconda ora di ieri, lunedì 22 gennaio. Come da protocollo è stata disposta l'evacuazione di 1300 persone, tra studenti e personale della scuola, per accertare tutte le possibili cause di quell'odore di gas avvertito da docenti e ragazzi: sul posto sono arrivati anche i vigili del fuoco di Foligno per tutti gli accertamenti necessari.

Fortunatamente l'allarme è rientrato poco dopo, dopo aver messo in sicurezza studenti e personale, l'arcano è stato svelato: nessuna fuga di gas, ma una bomboletta (simile a quelle usate per il campeggio) posizionata fuori dalla porta di un laboratorio di saldatura adiacente alla scuola. Complice il vento e le correnti,  i residui all'interno della piccola bombola si sono propagati anche nell'edificio.  Nessun pericolo dunque, e tutto si è risolto nel giro di breve. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Gualdo e comuni limitrofi, sale la preoccupazione per i furti: mezzo sospetto, scatta il tam-tam

  • Scontro tra bus e auto, un ferito a Todi

  • Frontale tra due autovetture, feriti una mamma e i figli

  • Malattie sessualmente trasmissibili e psoriasi, dermatologi a Perugia: "In aumento i casi, tutti i rischi"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento