Cronaca

Brutta esperienza per una ragazza in montagna; per via di panico e stanchezza rimane prigioniera della scalata

E' andata nel panico mentre in solitaria stava percorrendo il difficile percorso di montagna in località Pale, a Foligno. Non riusciva né a salire né a scendere, complice oltre che la paura anche la stanchezza accumulato. A quel punto ha deciso di lanciare un s.o.s ai soccorritori per poter essere aiutata a lasciare il percorso. Immediatamente è scattata la macchina degli aiuti alimentata dalla Squadra dei Vigili del Fuoco di Foligno insieme al gruppo SAF (Speleo Alpino Fluviale) di Perugia. Gli esperti hanno raggiunto la ragazza e dopo averla confortato, non essendo ferita, è stata aiutata a terminare l'ultimo tratto con tecniche Saf.

soccorritori-3-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brutta esperienza per una ragazza in montagna; per via di panico e stanchezza rimane prigioniera della scalata
PerugiaToday è in caricamento