rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Foligno

Vendevano abiti contraffatti, denunciate due insospettabili signore: giro da oltre 15mila euro

I militari, rilevata la mancanza di documentazione commerciale, constatata la scarsa qualità e il tipo di confezionamento della merce non hanno avuto dubbi circa l’illecita provenienza della merce

Continuano da parte dei carabinieri della Compagnia di Foligno i controlli finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in materia di abusivismo commerciale e contraffazione dei prodotti.

Questa volta i militari della Stazione di Trevi hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Spoleto due donne di origine italiana, incensurate e di età compresa tra i cinquanta e i settanta anni trovate in possesso di numerosi capi di abbigliamento contraffatti pronti per essere immessi sul mercato locale.

L’attività dei militari ha permesso infatti di rinvenire 174 (centosettantaquattro) capi di abbigliamento e scarpe, con le griffe più in voga al momento, per un valore commerciale complessivo di circa quindicimila euro. I militari, rilevata la mancanza di documentazione commerciale, constatata la scarsa qualità e il tipo di confezionamento della merce non hanno quindi avuto dubbi circa l’illecita provenienza della merce sottoposta a sequestro per ulteriori accertamenti. Le due donne invece dovranno rispondere dell’accusa di ricettazione e di commercio di prodotti con segni falsi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendevano abiti contraffatti, denunciate due insospettabili signore: giro da oltre 15mila euro

PerugiaToday è in caricamento