Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Pugni e schiaffi alla madre costretta a fuggire di casa: arrestato 22enne

l Gip del Tribunale di Spoleto ha emesso una ordinanza di custodia cautelare in carcere, al fine di contenere la sua pericolosità

Minacce, maltrattamenti, violenze fisiche e denigrazioni: un incubo che per anni una mamma ha subito dal figlio di 22 anni che ora è stato portato in carcere a Spoleto. Nel corso dell'indagine sono emersi gravi episodi di violenza fisica: schiaffi e pugni al volto della donna, prese al collo accompagnate da minacce di morte e percosse in ogni parte del corpo. Tanta era divenuta la paura della donna nei confronti del figlio che, da settimane, aveva preferito lasciare l’abitazione di Foligno e trasferirsi in altro luogo a lui ignoto. Temeva per la sua vita. Il Gip del Tribunale di Spoleto ha emesso una ordinanza di custodia cautelare in carcere, al fine di contenere la pericolosità del 22enne. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pugni e schiaffi alla madre costretta a fuggire di casa: arrestato 22enne

PerugiaToday è in caricamento