Foligno, inaugurato lo Sportello Polifunzionale

Lo sportello polifunzionale di Foligno è stato inaugurato giovedì mattina nell'ottica della "Provincia amica del cittadino". Presenti il sindaco e il presidente Guasticchi

L'inaugurazione a Foligno

Giovedì mattina c'è stata l'inaugurazione, in via Marconi 10, dello Sportello Polifunzionale di Foligno, benedetto da don Paolo, delegato del Vescovo Sigismondi e nel segno della “Provincia amica del cittadino”.

In tanti hanno voluto partecipare all'evento, salutato come un'ulteriore tappa dell'accorpamento degli oltre settanta uffici decentrati della Provincia in quattordici presidi in grado di rispondere a tutte le richieste legate ai servizi specifici dell'Ente e non solo.

Al Sindaco folignate, Nando Mismetti e al Presidente della Provincia, Marco Vinicio Guasticchi, il compito di tagliare il simbolico nastro tricolore che di fatto ha reso operativo il nuovo Sportello. Accanto a loro, il vicepresidente della Provincia, Aviano Rossi, gli assessori Domenico Caprini, Stefano Feligioni, Piero Mignini, Carlo Antonini e Roberto Bertini, e i colleghi della giunta comunale di Foligno.

"Qualcuno – ha esordito il Presidente Guasticchi, anche in veste di Dirigente dell'Upi – si domanderà come mai in un periodo in cui si parla di soppressione delle Province si attivino nuove sedi. Intanto perché appare lontana tale ipotesi che per la sola operazione di trasferimento dei dipendenti alla Regione andrebbe a incidere 15 milioni di euro di più all'anno.  Ma anche per il fatto che è indispensabile comunque lavorare per rendere i migliori servizi alla collettività. Con Comuni e Regione stiamo lavorando per offrire ai cittadini una rete di punti di riferimento in grado di erogare tutti i servizi della Provincia, mediante protocolli di intesa già sottoscritti, di Inps, Enel ed Inail. Quest'ultimo servizio è riservato soprattutto alle aziende. Un consulente Inail sarà infatti a disposizione degli imprenditori che desiderano organizzare le proprie strutture nell'ottica della sicurezza. Un tema tanto più attuale vista la recente ricorrenza dei cinque anni dalla tragedia alla Umbria Olii e  il ripetersi delle morti sul lavoro. Siamo anche in procinto di attivare nei nostri Sportelli, l'Istituto di Mediazione di recente istituzione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Il Presidente Guasticchi ha quindi evidenziato l'importanza di garantire sul territorio una struttura di consulenza e operativa che consenta ai cittadini di non doversi più spostare a Perugia per avere una serie di servizi. Il Sindaco Nando Mismetti ha dato atto all'amministrazione-Guasticchi di aver impresso un passo diverso.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Perugia, incendio alla Biondi recuperi: vigili del fuoco in azione, nube nera in cielo

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

  • Si schianta con la moto in superstrada e il mezzo prende fuoco, ferito motociclista

Torna su
PerugiaToday è in caricamento