menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dormiva alla stazione ed era già stata espulsa nell'agosto 2016: cacciata (di nuovo)

Da qualche tempo viveva alla stazione di Foligno. Nella giornata di ieri la Polizia di Perugia ha avviato la procedura di rimpatrio con accompagnamento al Cie di una cittadina marocchina dell’82.

“La donna – spiega la Questura di Perugia - era entrata illegalmente in Italia nel 2004 per raggiungere una zia naturalizzata italiana. Ma la sua condizione di difficoltà di inserimento hanno spinto la donna ad una vita da girovaga e da neppure la nascita dell’unica figlia è riuscita a regolarizzare. Da qualche tempo si era stabilita a dormire presso la  Stazione Ferroviaria di Foligno e ieri  è stata rintracciata dai poliziotti della Polfer”.

Gli accertamenti della polizia hanno evidenziato a suo carico, oltre ad alcuni  precedenti per reati contro il patrimonio  e violazione delle norme sull’immigrazione, un provvedimento di espulsione emesso nell’agosto 2016 al quale la donna non aveva ottemperato. Vista la situazione, nel pomeriggio la marocchina è stata accompagnata in un centro di identificazione ed espulsione in attesa di essere rimpatriata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Motori

Nuova Jeep Compass ora anche a Perugia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento