Foligno, arrestato sorvegliato speciale a spasso per la città. Beccati 4 ubriachi al volante

Controlli a tappeto dei carabinieri. Il bilancio è di quattro persone denunciate per guida in stato di ebbrezza e un arresto per violazione degli obblighi relativi alla sorveglianza speciale

Controlli straordinari alla circolazione stradale da parte dei Carabinieri della Compagnia di Foligno che hanno intensificato i controlli sulle principali arterie di comunicazione e nei quartieri periferici della città della Quintana. Il bilancio è di quattro persone denunciate per guida in stato di ebbrezza e un arresto per violazione degli obblighi relativi alla sorveglianza speciale.

In particolare i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno tratto in arresto un giovane di origini albanesi, pluripregiudicato che, noncurante dei controlli cui era sottoposto derivanti dalla sorveglianza speciale – e pur avendo subito la revoca della patente da oltre due anni - , circolava per la città alla guida della sua auto.

Sempre a Foligno i Carabinieri hanno denunciato quattro persone che si erano messe alla guida completamente ubriache. I trasgressori, un 41enne e un 20enne di Assisi, un 33enne di Montefalco ed un 55enne di Trevi, hanno tutti fatto registrare un tasso alcolemico molto elevato e pertanto è scattato l’immediato ritiro delle patenti e la denuncia penale alla Procura della Repubblica di Spoleto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppa Italia, Napoli-Perugia: le probabili formazioni e dove seguirla in diretta

  • Documento Unico di Circolazione e bollo auto, cosa è cambiato nel 2020

  • INVIATO CITTADINO Nuove aperture a Perugia: l'avventura di Paolo, figlio d’arte del mitico Alberto

  • Spara con un fucile alla sorella e al fidanzato: 32enne in Rianimazione

  • Inseguono i ladri e fanno scoprire l'autista della banda. Cittadini e carabinieri, collaborazione riuscita

  • Università di Perugia, la scoperta dei ricercatori: la proteina che predice l'aterosclerosi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento