Foligno, tragedia sfiorata: colpisce con martello alla testa rivale

I Carabinieri hanno salvato uno straniero che all'interno del proprio appartamento è stato colpito alla testa più volte con un martello da un ragazzo di 28 anni

Nella nottata tra il 19 e il 20 gennaio, intorno alle ore 2.30, i militari del Nucleo Radiomobile di Foligno sono intervenuti in centro storico per sedare una rissa all'interno di un appartamento che era stata segnalata da alcuni residenti allarmati dalle gride. Una volta entrati i militari hanno dovuto assistere ad una scena incredibile: uno straniero si è lanciato dalla finesta mentre un altro era in terra privo di conoscenza e in una pozza di sangue. Era stato colpito con un martello alla testa.Immediato l'intervento dei sanitari che lo hanno trasportato al pronto soccorso dove è stato medicato per traumi al capo e suturato con vari punti e trattenuto in osservazione.

I carabinieri subito dopo si sono messi alla ricerca dell'aggressore. Lo straniero, dopo circa due ore, è stato rintracciato nascosto nell'androne di un condominio del centro storico con una caviglia fratturata per il salto dal balcone. Il ragazzo è stato subito arrestato con l'accusa di lesioni personali aggravate dopo essere stato medicato. Solo il caso ha scongiurato ulteriori conseguenze per il cittadino algerino che veniva colpito anche quando era in terra ormai privo di sensi. Si indaga per capire le ragioni della violenza, ma non si esclude un debito non onorato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Pizza a lievitazione naturale, ecco le migliori pizzerie di Perugia

  • Documento Unico di Circolazione e bollo auto, cosa è cambiato nel 2020

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Omicidio Polizzi, libero il killer Menenti. Il fratello della vittima pubblica le foto del cadavere: "Ecco come lo ha ridotto"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento