Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Foligno

Si muove il centro in Umbria, i Civici di Fora sbarcano anche a Foligno: Gentili nuovo coordinatore

Il consigliere regionale: "Ambiamo a diventare un punto di riferimento per i valori del popolarismo cattolico e del socialismo liberale"

Il movimento civico di centro (Civici Per) fondato dal consigliere regionale Andrea Fora, presidente dell’Associazione, continua a mettere le radici in Umbria. A Foligno l’associazione CiviciX nasce dall’incontro fra un gruppo di ragazzi, rappresentati all’incontro on line da Filippo Gentili e Tommaso Feliziani, che da tempo si interessano al futuro della città e del suo sviluppo e l’Associazione “Impegno Civile” costituita nel 2009 dall’avvocato Stefania Filipponi e che alle scorse elezioni comunali espresse la candidatura a sindaco Stefano Stefanucci. Filippo Gentili e Tommaso Feliziani in rappresentanza di un gruppo di ragazzi folignati, lo scorso mese avevano postato su facebook una "lettera appello” al Sindaco di Foligno ponendo alcune domande per il futuro dell’area ex zuccherificio e avanzando anche una ipotesi di lavoro meritevole di essere approfondita.

Sono così venuti in contatto con il Consigliere Regionale Andrea Fora che condividendone il post ha dato loro visibilità e risalto mediatico da cui è scaturito l'interesse per promuovere anche a Foligno la realtà associativa CiviciX non è solo un'associazione, ma rappresenta anche una “rete di reti”. Infatti alla sua attività civica, politica e culturale possono partecipare tutti i cittadini, singoli e associati, stipulando accordi di collaborazione locale e nazionale. Filippo Gentili ricoprirà in questa fase anche il ruolo di coordinatore locale. Durante l’assemblea on line il Consigliere Regionale Andrea Fora ha fatto il punto sull'emergenza sanitaria, sulla programmazione dei fondi strutturali europei, e alla necessità di sfruttare al meglio le risorse straordinarie del recoveryplan per l’Umbria. Ha ricordato gli atti depositati in Regione per la comunità folignate, fra cui la questione annosa (e ancora irrisolta) della diga di Acciano, dell’ospedale di Foligno, della richiesta che la sede dell’eliporto regionale sia individuata a Foligno nel vecchio aeroporto.

L'avvocato Stefania Filipponi ha precisato che il movimento "Impegno Civile" intende continuare a porre al centro della sua azione politica l’identità, lo sviluppo sociale ed economico di Foligno fornendo risposte esaustive ai cittadini, in crescente difficoltà; e questo riguarda tutti, senza stereotipate ideologie: “oltre i colori per i valori”. Per questo affiancherà e collaborerà fattivamente con CIVICIX FOLIGNO, una realtà che nei prossimi mesi intende allargarsi al contributo di molte altre associazioni locali e di coloro che vogliono partecipare alla vita locale ed amministrativa.

Altri interventi ed iniziative saranno definite nei prossimi incontri. “L’Associazione CiviciX –  ha spiegato Filippo Gentili – vuol essere un soggetto indipendente ed inclusivo, avvicinare alla partecipazione dei problemi amministrativi nuove energie ad iniziare dai più giovani a cui dovrebbe guardare con maggiore attenzione la programmazione di sviluppo locale e regionale. Il nostro orizzonte valoriale si inserisce nella cornice dell’europeismo, della solidarietà, dello sviluppo sostenibile. Riformismo, passione civile, lotta alle diseguaglianze, ambiamo a diventare un punto di riferimento per i valori del popolarismo cattolico e del socialismo liberale, Crediamo nella valorizzazione del merito, nell’attenzione ai bisogni di ogni persona, nella competenza messa a disposizione della comunità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si muove il centro in Umbria, i Civici di Fora sbarcano anche a Foligno: Gentili nuovo coordinatore

PerugiaToday è in caricamento