Semina il caos al supermercato, poi pesta i carabinieri a calci e pugni: 37enne arrestato

Lo straniero si è subito scagliato contro i militari, prima verbalmente, poi aggredendoli fisicamente con calci e pugni. Dopo la colluttazione, il 37enne è stato immobilizzato e tratto in arresto

Ubriaco fradico semina il panico al supermercato. I carabinieri di Foligno hanno arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e minaccia aggravata un nigeriano di 37 anni, disoccupato, con molti precedenti.

L'uomo, ubriaco, ha iniziato a infastidire i clienti ed il personale alle casse del supermercato. I carabinieri si sono fiondati sul posto per fermarlo. Lo straniero si è subito scagliato contro i militari, prima verbalmente, poi aggredendoli fisicamente con calci e pugni. Dopo la colluttazione, il 37enne è stato immobilizzato e tratto in arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento