Paura per un bimbo di otto mesi, ustionato dall'acqua scaldata per il biberon

Soccorso all'ospedale di Foligno e trasportato al Gemelli di Roma

Ustionato dall'acqua scaldata per preparare il biberon. Paura nel primo pomeriggio di Ferragosto per un bimbo di otto mesi. Il piccolo, secondo quanto ricostruito da Il Messaggero Umbria, ha riportato ustioni al dorso e alla testa ed è stato portato al pronto soccorso di Foligno.

I medici del San Giovanni Battista hanno soccorso il neonato, sottoponendolo a tutte le cure del caso. Poi il piccolo è stato trasferito nella struttura d’emergenza pediatrica del Policlinico Agostino Gemelli a Roma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Ingegneri, architetti, scienziate e statistici: i laureati che mancheranno nei prossimi anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento