menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perde la donna della vita e inizia a viaggiare per l'Italia con il cane: 90enne "salvato" dalla polizia

Anziano rintracciato dagli agenti della polfer di Foligno. Sono comunque in corso verifiche per appurare se vi siano ipotesi di reato a carico dei parenti per   abbandono di persona incapace.

Una storia d’altri tempi alla stazione ferroviaria di Foligno. Protagonista un 90enne che da poco ha perso la compagna di una vita ed è partito per un lunghissimo viaggio in compagnia soltanto del suo amato cagnolino. E così è salito su un treno dopo l’altro girando per mezza Italia alla ricerca degli affetti che gli sono rimasti, fino ad arrivare a Foligno. Proprio qui, sul primo binario della stazione, gli Agenti della Polizia Ferroviaria lo hanno avvicinato, notando che il 90enne era in un momento di forte agitazione, e gli hanno chiesto se avesse bisogno di aiuto.


Dopo una iniziale diffidenza l’anziano viaggiatore ha accettato l’offerta dei poliziotti e, di fronte ad una bevanda calda, ha raccontato agli agenti ciò che da poco gli era accaduto e che gli ha provocato un profondissimo dolore, difficile da sanare. Il 90enne ha confessato il desiderio di entrare in  contatto con alcuni dei familiari che abitano in varie   regioni del territorio nazionale.  Gli agenti della Polizia Ferroviaria si sono   immediatamente dati da fare e, poche ore dopo, uno dei parenti dell’uomo ha raggiunto Foligno per prendersi cura di lui. Sono comunque in corso verifiche per appurare se   vi siano ipotesi di reato a carico dei parenti per   abbandono di persona incapace.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento