menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ambulante sfrutta giovane per lavoro di facchinaggio: multa stratosferica

A seguito dei serrati controlli a finire in mezzo alla vicenda anche un atro ambulante, ma per motivi totalmente diversi

Multa salatissima per un commerciante di Nocera Umbra. I carabinieri dopo mesi di indagini hanno scoperto che il ragazzo, addetto alle mansioni di facchinaggio, non era stato regolarmente assunto. Nonostante la prima versione dei fatti, resa nota dallo stesso ambulante, i militari sono riusciti ad accertare che il ragazzo lavorava quotidianamente alle dipendenze dell'uomo. Per tale motivo gli è stata contestata una sanzione amministrativa di 8.000 euro oltre alla regolarizzazione del giovane per il periodo per il quale ha prestato la sua opera, del giovane.

È però nel corso degli accertamento che a finire in mezzo alla vicenda è stato un altro ambulante, accusato, invece di aver omesso di ottemperare agli obblighi contributivi e fiscali e per tale motivo verrà segnalato al competente organo ispettivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento