Cronaca

Fiumi di droga recapitati a Perugia: maxi operazione della polizia, pioggia di arresti

Emesse 11 ordinanze di misura cautelare, otto catturati e tre ricercati. Maxi sequestro di marijuana a casa del boss: 8,5 chili di erba sotto sequestro

Maxi operazione della Squadra Mobile di Perugia. Gli agenti hanno smantellato due organizzazioni di narcotrafficanti internazionali che importavano fiumi di marijuana, eroina e cocaina in città. Si tratta di nigeriani e sudamericani. Un'indagine complessa, partita nel 2015. I narcotrafficanti avevano messo in piedi una fitta rete di contatti, estesa in mezza Italia e anche all'estero.



La droga arrivava a Perugia con i corrieri (i famosi ovulatori) e addirittura per posta. Il Gip di Perugia, su richiesta della Procura, ha emesso 11 ordinanze di misura cautelare: 7 da spedite in carcere, 4 per l'obbligo di dimora. Otto soggetti sono stati braccati e arrestati, tre sono ancora latitanti. A casa del boss nigeriano, gli agenti, all'alba di mercoledì 5 aprile, hanno trovato 8,5 chili di marijuana. Arrestati anche 10 corrieri della droga e recuperati 2 chili di stupefacente tra eroina e cocaina.

Seguiranno aggiornamenti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiumi di droga recapitati a Perugia: maxi operazione della polizia, pioggia di arresti

PerugiaToday è in caricamento