Fisco, accordo Comune-Gdf: un software smaschererà i "furbetti"

Arriva un programma modello "grande fratello" che segnala in tempo reale anomalie per chi ottiene tariffe agevolate su trasporto, scuola, libri e mense. Già scoperti 7 truffatori

La lista dei potenziali truffatori ai danni del comune e delle risorse pubbliche, da consegnare alla Guardia di Finanza, è ormai una realtà per Perugia. Uno speciale programma web racchiude e mette a confronto vari dati di chi ha usufruito di speciali tariffe e sostegno da parte della macchina publica: nome, cognome, reddito dichiarato, prestazione ottenuta, immobili di proprietà o della famiglia di appartenenza e altri dati fiscali.

In caso di anomalia - in odor di truffa - il programma segnala subito la scheda sospetta. E a quel puno scattano gli altri controlli della Finanza e l'iter giudiziario.

Uno strumento che è stato messo in atto - c'è una convenzione tra Gdf e Comune di Perugia - con l'obietivo questa volta di evitare che le risorse comunali come il sostegno alla tariffa per gli asili, per il trasporto pubblico e scolastico, le agevolazioni per i libri di testo, le borse di studio fino ad arrivare all'emissione dello Ztl. Al momento, con una politica a campione, l'accordo anti-furbetti aveva prodotto oltre 550 controlli (dal 2009 ad oggi) dove sono stati scoperti sette individui che hanno dichiarato il falso soprattutto per pagare in maniera agevolata la retta degli asili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In un futuro prossimo il programma anti-furbetti sarà arricchito anche da altri dati specifici del comparto sociale: assegnazione case popolari, fondo per il sostegno agli affitti, assegno per famiglie numerose  e assegni per la non autosufficienza o per portatori di handicap. "Come sempre il nostro scopo - ha spiegato l'assessore al bilancio Lorella Mercati - è quello di verificare che le risorse a disposizione vadano alle famiglie che hanno realmente bisogno e diritto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • L'ultimo saluto a Carlotta Martellini, il funerale fissato per sabato 1 agosto a Solomeo

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Coronavirus in Umbria, è un neonato il nuovo paziente ricoverato a Perugia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento