Finge di essere incinta per estorcere denaro all'amante ottantenne, processata

La ragazza di 30 anni intratteneva una relazione con l'anziano e periodicamente si faceva consegnare denaro per abortire, altrimenti avrebbe portato a termine la gravidanza e chiesto il mantenimento del figlio

La finta gravidanza utilizzata come minaccia per estorcere denaro all’anziano con il quale si intratteneva sessualmente. Nel linguaggio giuridico equivale ai reati di rapina ed estorsione a carico di una ragazza di 30 anni, difesa dall’avvocato Giacomo Manduca. La vittima, un anziano di 84 anni, si è costituito parte civile tramite l’avvocato Pietro Gigliotti.

Secondo l’accusa la ragazza “avendo intrattenuto una frequentazione sessuale con ...” gli avrebbe in più occasioni fatto credere di “essere in stato interessante (riconducibile ai rapporti sessuali con lui intrattenuti” e di aver bisogno di soldi per abortire.

A riprova di quanto dichiarato la ragazza avrebbe mostrato all’uomo il test effettuato. Se non le avesse dato il denaro necessario, “pari ogni volta a circa 500/600 euro al fine di interrompere la gravidanza”, la giovane minacciava “laddove la persona offesa non avesse aderito alle sue richieste”, di “portare a termine la gravidanza e di avanzare pretese per il mantenimento del nascituro”.

Minacciando, quindi, “un male ingiusto” all’anziano, lo avrebbe costretto “a consegnarle, in più occasioni, somme di denaro, complessivamente pari a circa 1.800 euro, in tal modo procurandosi un ingiusto profitto con relativo danno della persona offesa”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La ragazza, dopo il rinvio a giudizio, è comparsa davanti al primo collegio del Tribunale penale di Perugia per rispondere delle accuse di rapina ed estorsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • L'ultimo saluto a Carlotta Martellini, il funerale fissato per sabato 1 agosto a Solomeo

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Coronavirus in Umbria, è un neonato il nuovo paziente ricoverato a Perugia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento