rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca Assisi

Controlli a tappeto, locali chiusi dalla Guardia di Finanza: piovono maxi multe e la sospensione

Stanati 14 lavoratori in nero, datori di lavoro stangati: mega sanzioni e conseguenze pesanti

Locali e ristoranti al setaccio: quattordici lavoratori in nero dagli uomini della Guardia di Finanza di Perugia. E piovono maxi multe, più la sospensione delle due attività beccate.

Nel  primo controllo in una pizzeria nella zona di Assisi i militari hanno individuato sette lavoratori in nero addetti alle più svariate mansioni: dal pizzaiolo al lavapiatti, all’addetto alla sala. Nel secondo caso, invece, i finanzieri di Todi hanno controllato un ristorante con annessa sala da ballo e trovato altri sette lavoratori in nero. Per i quattordici lavoratori, in gran maggioranza cittadini italiani, spiegano dalla Guardia di Finanza di Perugia i datori di lavoro non avevano mai inviato la comunicazione di assunzione all’Ispettorato Territoriale del Lavoro. 

Ai datori di lavoro sono state applicate le sanzioni amministrative per l’impiego di manodopera in nero, con l’applicazione della maxisanzione prevista dall’attuale normativa in materia di lavoro. Inoltre, le attività economiche sono state segnalate al locale Ispettorato Territoriale del Lavoro per l’applicazione della sospensione dell’attività imprenditoriale.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli a tappeto, locali chiusi dalla Guardia di Finanza: piovono maxi multe e la sospensione

PerugiaToday è in caricamento