menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Filo spinato in mezzo alla strada per impedire il transito di bici e moto, denunciato

L'uomo, un 65enne di Spoleto, è stato individuato dai Carabinieri forestali: era infastidito dal passaggio di turisti e sportivi

I militari Stazione Carabinieri Forestale di Spoleto hanno denunciato una persona che aveva steso del filo spinato lungo le vie vicinali per impedire il transito a veicoli, moto e bici, oltre che persone, in quella che riteneva sua proprietà.

Una situazione di pericolo che era stata sengalata nelle ultime settimane, nella zona della strada vicinale in località Torrecola nella zona del valico della Somma, da molti cittadini che lamentavano la presenza di filo spinato posizionato trasversalmente, legato alle due estremità e teso a occupare tutta la sede stradale.

Il filo spinato, spesso occultato con rami e foglie, è stato trovato dai Carabinieri sollevato da terra per cui diventava un ostacolo estremamente pericoloso al transito di tutti i veicoli e persone. Dai controlli effettuati dai militari si riusciva ad individuare il responsabile, residente nella zona, che stendeva il filo per disincentivare il transito di motociclette e biciclette.

Il sessantacinquenne ha ammesso le proprie responsabilità giustificando le sue azioni in quanto infastidito dalla presenza degli sportivi. E' stato denunciato per tentate lesioni personali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento