menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Keith Jarrett a Filippo Timi, quando il flash non piace alle star

Quelle foto proprio non piacciono ai vip, tanto da portare qualcuno a bestemmiare sul palco e ad altri di inchinarsi "al contrario" mostrando il fondo schiena

Se lo ricordano tutti Kheit Jarrett e quell’inchino “al contrario”, diciamo. Maledetti falsh e maledetti smartphone, verrebbe da di dire, dato che le grandi star proprio non li sopportano. De Gregori compreso. Non è la prima volta che qualcuno si innervosisce, questa volta è però toccato a Filippo Timi con tanto di bestemmia sul palco.

Sbalordito e attonito il pubblico, che, dopo la reazione del noto attore, si è chiuso in un silenzio di ghiaccio che è sfociato in alcuni fischi. Sembrerebbe che Timi a Narni, dove presentava il suo “Skinato”, se la sarebbe presa in particolare con uno spettatore che se ne è letteralmente infischiato del suo diviato di scattare delle foto durante lo spettacolo.

Ad intervenire, tramite Facebook, anche un ironico sindaco di Narni Francesco De Rebotti: “Caro Filippo Timi, vorrei scusarmi se qualcuno a Narni ti ha accolto con qualche flash fotografico di troppo ma sai, sono i rischi del mestiere, soprattutto quando si è amati, bravi e popolari come te. Vorrei invece chiederti di scusarti con i tanti presenti al teatro di Narni a cui ti sei negato malgrado volessero donarti una meritatissima ovazione finale e che hanno ascoltato i tuoi sonori improperi in silenzio ed imbarazzo. Così, per mettere "a paro" e dandoci appuntamento alla prossima esibizione. Con stima, Francesco”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento