menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiera dei Morti, perugino compra un "falso": supermulta, ecco perchè

La Guardia di Finanza ha sequestrato oltre 300 capi di abbigliamento tarocco durante la Fiera dei Morti. Due stranieri denunciati ma la curiosità è la multa ad un perugino che ha acquistato da loro. Ecco perchè

Compri merce contraffatta, palesemente contraffatta, come si può facilmente intuire da dove l'acquisti e dal prezzo del capo? E allora sappi che rischi non soltanto il sequestro della fintissima griffe made in Italy ma anche una super multa da 100 euro a 7mila euro. Una normativa che è stata applicata dalla Guardia di Finanza a carico di un perugino che alla Fiera dei Morti ha acquistato un tarocco - seppur molto ben fatto - da alcuni ambulanti africani abusivi. 

"Il cliente - spiegano in una nota i militari - ha infatti l’obbligo di accertarsi che i beni in vendita siano di legittima provenienza. In tal senso, la qualità del prodotto, la condizione di chi lo offre e l’entità del prezzo, devono indurre il consumatore, dotato di ordinaria diligenza, a ritenere che siano state violate le norme in materia di origine e provenienza dei prodotti e farlo quindi desistere dall’acquisto".

La Guardia di Finanza ha sequestrato, durante la Fiera, qualcosa come 300 prodotti contraffatti: borse, scarpe, orologi e accessori, tutti delle migliori marche e tutti rigorosamente falsi. Denunciati due ambulanti africani abusivi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento