menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo strano allarme dell'Ufficio Scolastico Regionale: "Candidature e feste sospette, fate attenzione"

Secondo l’Ufficio scolastico regionale dell’Umbria c’è qualcosa che non va. Così scatta la mail di gruppo ai dirigenti scolastici della provincia di Perugia, firmata dalla referente  regionale per le consulte studentesche

Secondo l’Ufficio scolastico regionale dell’Umbria c’è qualcosa che non va. Così scatta la mail di gruppo ai dirigenti scolastici della provincia di Perugia, firmata dalla referente  regionale per le consulte studentesche: “Giungono notizie allarmanti relative all’andamento della presentazione delle liste per il rinnovo della componente studentesca., soprattutto nei consigli di istituto e Consulta”.

Di preciso, di cosa parliamo? “Si è intuito, dalle informazioni acquisite – prosegue la mail dell’Ufficio scolastico regionale - , che ci siano studenti che si candidano al solo scopo di poter gestire, investiti del ruolo istituzionale, le feste d’istituto con intenti non propriamente limpidi, oltretutto strumentalizzati da persone al di fuori dell’ambiente scolastico”. E ancora: “Dato che tali eventi vengono organizzati in nome e per conto delle Istituzioni scolastiche,  mi sono sentita in dovere di avvertire le SS. LL. affinché possiate verificare direttamente, nel caso vengano proposte tali iniziative, che non vi siano doppi fini o, ancora peggio interessi sommersi che potrebbero ledere all’immagine della scuola che li promuove”.

Infine, la conclusione: “Sottolineo che la presente vuole essere una semplice segnalazione fornita in qualità di referente per le Consulte provinciali degli studenti e vi garantisco che sarà mia cura, oltre che mia competenza, porre all’attenzione di tutti i nuovi eletti , quando sarà convocata la plenaria di insediamento della consulta, quale sia la vera funzione della rappresentanza studentesca nelle scuole, che può anche promuovere feste, nel senso più sano e genuino del termine però”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento