rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Feste sicure in Umbria, stazioni di Perugia e Foligno blindate: iniziati i controlli, due denunce e agenti sui treni

Una task-force si alternerà su treni e stazioni per arginare furti, bulli e l'arrivo dei fornitori della droga per il mercato cittadino

Proseguono senza sosta i controlli nei due principali scali ferroviari della Provincia di Perugia (il capoluogo di Regione e Foligno) finalizzati ad assicurare la sicurezza dei viaggiatori a bordo dei treni e nelle Stazioni. Obiettivo: gestire la sicurezza sui treni e nelle stazioni con l'aumento dell’afflusso in ingresso e in uscita di passeggeri per le vacanze di Natale e di Fine Anno. Nelle Stazioni di Perugia e Foligno sono state 682 le persone controllate, 3 i servizi lungo linea, 38 i treni scortati e 37 i servizi di vigilanza negli scali. A Foligno, gli agenti della Polizia Ferroviaria hanno denunciato  due cittadini stranieri che, alla richiesta di esibire il permesso di soggiorno, senza giustificato motivo, hanno opposto un netto rifiuto. Sono posti stati affidati all'Ufficio Immigrazione della Questura. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Feste sicure in Umbria, stazioni di Perugia e Foligno blindate: iniziati i controlli, due denunce e agenti sui treni

PerugiaToday è in caricamento