menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anno nuovo, vita nuova: i consigli dell'esperta per recuperare dai bagordi delle feste

Riceviamo e pubblichiamo i consigli della biologa nutrizionista Melissa Finali per recuperare la forma dopo i bagordi delle feste di Natale e Capodanno

Riceviamo e pubblichiamo i consigli della biologa nutrizionista Melissa Finali per recuperare la forma dopo i bagordi delle feste di Natale e Capodanno.

****

di Melissa Finali, biologa nutrizionista

Le feste sono finite e con loro se ne sono andati via anche i bagordi Natalizi. E' stato bello, c'è sempre un pizzico di malinconia che accompagna la fine del Natale, ma è ora di ricominciare con energia nuova, spirito positivo e movimento.
La prima cosa da fare è non colpevolizzarci se ci sentiamo più appesantiti del solito o se la bilancia segna qualche chilo in più: la buona notizia è che si tratta quasi sempre di acqua in eccesso, data – per esempio - dall'elevato contenuto di sale presente nelle pietanze; possiamo tranquillamente eliminarla rientrando nei “ranghi”, per chi già aveva uno stile di vita equilibrato, oppure cogliendo l'occasione per avvicinarsi ad abitudini più sane. Ne apprezzerete subito i benefici.
Detto questo, partiamo con qualche consiglio per cominciare a mettersi di nuovo in carreggiata:

- Non saltare i pasti

Spesso si pensa che, dopo essersi viziati troppo con il cibo, sia buona norma sacrificare qualche pasto, un po' per senso di colpa e un po' per l'errata concezione che così sia più facile buttar giù quel chilo di troppo. Sbagliato!
Se questo dovesse accadere, il nostro organismo andrebbe in allarme, mettendo in modo il meccanismo della “storaggio”, che tutto ci permette di fare meno che perdere peso.

- Non favorire un solo alimento

In genere in questi momenti uno dei metodi “fai da te” più diffusi è quello di alimentarsi solo di frutta piuttosto che di verdura. Diciamo che già l'associazione di entrambi questi alimenti sottoforma di estratti è un buon modo per depurarsi, ma è bene inserire altre materie prime.
Infatti anche concentrarsi su un unico alimento potrebbe scompensare l'organismo mettendolo in allarme (stoccaggio). Quindi viva la variabilità anche in questo caso.

- Privilegiare un’alimentazione a base di alimenti disintossicanti

 Cereali integrali, tè verde, frutta e verdura cruda e/o cotta, oli vegetali. Questi alimenti ricchi di fibre, vitamine, minerali ed altre sostanze antiossidanti aiuteranno l'organismo a purificarsi pian piano ritrovando il giusto tono.

- Per accelerare il processo depurativo, idratarsi bene

Bere molta acqua oligominerale e tisane dalle virtù depurative come il tarassaco, il carciofo, la betulla, la ciliegia e l'ortica e anche mangiare brodi e minestre, meglio se fatti in casa e non con il classico dado già pronto.

- Favorire la sudorazione

Si sa che sudare permette la fuoriuscita delle tossine. Si può fare attraverso lo sport oppure, volendo rilassarsi, sono ottime anche le saune o i bagni turchi.

- Mettere da parte i farinacei 

Concentriamoci sulle materie prime per almeno una decina di giorni (una buona norma che potrebbe valere anche per sempre), quindi prediligiamo i cereali, rigorosamente integrali, in chicco, meglio ancora se senza glutine (riso, quinoa, grano saraceno, etc), buonissimi accompagnati da verdure cotte e/o legumi. Oltre a essere un pasto gustoso è anche estremamente equilibrato dal punto di vista nutrizionale.

Quindi pronti per iniziare questo nuovo anno con i migliori proposti. Buon 2016!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento