Esserci sempre, la Polizia abbraccia la città: grande festa a Ponte Felcino. Calano reati e morti per droga

Festa a Ponte Felcino per il 167esimo anniversario della Polizia di Stato. Calano i reati di spaccio e rapine, aumentano, invece, le frodi informatiche

Esserci sempre. E' questo il motto con cui la Polizia di Stato ha voluto festeggiare, insieme alla città, il 167.mo anniversario dalla sua fondazione. La location perugina scelta per quest'anno è stato il quartiere di Ponte Felcino, all'interno del teatro Riccini. Una cerimonia sentita e aperta non solo alle massime autorità di Perugia, ma anche e sopratutto alla cittadinanza per condivdere, insieme, l'impegno profuso a garantire sicurezza e vivibilità.

La festa si è aperta con i messaggi del Capo dello Stato, Sergio Mattarella, del Ministro dell'Interno Matteo Salvini e del Capo della Polizia, Franco Gabrielli: lotta senza tregua al riciclaggio e ai patrimoni illecitamente acquisiti, lotta al terrorismo, l'emergenza fronteggiata dalle forze di Polizia in ricordo del decimo anniversario del terremoto in Abruzzo.; senza tralasciare la lotta ai nuovi schiavisti e alla tratta degli esseri umani. Un tema,quest'ultimo, quanto mai attuale e fronteggiato su vari fronti, anche a Perugia. Ne sono un esempio le varie operazioni di polizia volte a contrastare il fenomeno della tratta e della immigrazione clandestina. Ultima, quella portata avanti dalla Squadra Mobile di Perugia, che ha portato all'arresto di otto nigeriani per i reati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e sfruttamento della prostituzione, il tutto con l’aggravante della transnazionalità. 

Ma "esserci sempre", nelle parole del neo Questore di Perugia, Mario Finocchiaro, significa anche prevenire e reprimere i reati e provvedere al mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica, per aiutare chi è in difficoltà o in pericolo". La scelta di festeggiare a Ponte Felcino, nelle parole del Questore,  "ha un forte valore simbolico, trattandosi di una zona della città in cui coesistono aree produttive con zone di residenzialità, esempio di integrazione tra chi qui è nato e chi vi è giunto, anche da molto lontano. In questo posto, ancor più che altrove, deve essere chiaro che lo Stato c’è e che i residenti, che ringrazio affettuosamente per la calorosa ospitalità accordataci, possono contare su una Polizia di Stato presente e al passo con i tempi". 

Nel corso del suo discorso per la celebrazione dell'Anniversario di Polizia di Stato, il questore Finocchiaro ha voluto sottolineare come in trempi di grandi cambiamenti, la grande sfida è quella  di una "Polizia che si rinnova, nella tradizione, e si plasma in ogni territorio ed in ogni ambiente per assicurare al meglio alti standard di sicurezza alla collettività, rispondendo adeguatamente alle istanze dei cittadini che percepiscono, in maniera sensibile e preoccupata, le rinnovate minacce in un contesto interno e internazionale che presenta diversificate criticità". Inoltre, grazie alla costante sinergia con il Prefetto e le altre forze dell'ordine come l'Arma dei carabinieri e la Guardia di Finanza, le statistiche parlano di un sensibile calo di crimini sia nella provincia di Perugia che nel capoluogo.  

I DATI  Analizzando i dati, nel periodo che va da marzo 2018 a febbrario 2019 si è registrato un calo del -3,9% nella Provincia e del -5,7% nel Capoluogo. Tra i reati contro il patrimonio, risultano in flessione le rapine (-2%) e i furti (-10%), in diminuzione i reati inerenti allo spaccio di stupefacenti (-14%). In aumento, invece, le truffe e frodi informatiche (+32%).

Nell’ambito dell’attività di repressione è aumentato il numero degli arresti (285), mentre sono state 1.546 quelle denunciate all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà. Il contrasto al fenomeno dello spaccio ha permesso, invece, non solo un cospicuo sequestro di sostanze, ma l’arresto di 75 persone tra corrieri e spacciatori e 148 denunce. Ad oggi, anche le mortalità per overdose rispetto all’ultimo triennio sono in deciso calo -34% ovvero una ogni tre mesi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Ingegneri, architetti, scienziate e statistici: i laureati che mancheranno nei prossimi anni

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Gualdo e comuni limitrofi, sale la preoccupazione per i furti: mezzo sospetto, scatta il tam-tam

Torna su
PerugiaToday è in caricamento