menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fertility Room ad Assisi, gli organizzatori non tornano indietro: "Obiettivo centrato"

Nessun passo indietro dagli organizzatori della tanto chiacchierata Fertility Room da realizzare nelle strutture alberghiere di Assisi. Nonostante i veti dei partiti di opposizione, del Vescovo Sorrentino e di una buona parte dell'opinione pubblica cittadina, il Tavolo Assist Turismo - formato da esperti del settore con la partecipazione di due consiglieri comunali con il solo ruolo di uditori - ha ribadito di aver fatto centro accostando la tematica della natalità con la spiritualità di Assisi. 

Il progetto di Fertily room prevede in sostanza che chi concepisce un bimbo ad Assisi da turista o pellegrino e nove mesi dopo lo comunica alla struttura dove è stato ospitato riceverà o un altro soggiorno gratuito o gli verrà rimborsata quella notte d'amore.

"La folta e qualificata rassegna stampa raccolta - scrivono - sia a livello nazionale che internazionale, dimostra  come l’obiettivo di parlare di amore per la vita e di natalità legata ai valori che Assisi esprime, da sempre, sia stato centrato".

Nessun passo indietro ma addirittura rilancio per raccogliere altre stutture convenzionate: "Alla proposta Fertility Room hanno  aderito i rappresentanti delle strutture ricettive presenti al Tavolo Assist Turismo, che da subito hanno avvertito l’esigenza di estendere la possibile adesione a tutti gli altri operatori del comprensorio, come dimostrato dal primo comunicato stampa di lancio, dove veniva segnalata la email per aderire (info@fertilityroom.it) tutt’ora disponibile a nuove adesioni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento