Ferro di Cavallo, una nuova rotatoria per smaltire il traffico: sì del consiglio comunale

Ordine del giorno approvato all'unanimità: mandato agli uffici del Comune per verificare la fattibilità del progetto

Il quartiere di Ferro di Cavallo al centro dell’odg di Emanuela Mori, approvato all’unanimità, con 19 voti, dal Consiglio comunale di Perugia. In questo caso, la consigliera propone la realizzazione di una rotatoria nell’area nei pressi della Brocani Garden, dove, per buona parte della giornata ci sono lunghe code e disagi per i residenti, essendo quella un punto di collegamento con quartieri importanti della città come Madonna Alta, Fontivegge e l’area di via Trasimeno Ovest.

“Tantissimi sono gli utenti che entrano e escono ogni giorno dal quartiere -ha detto Mori- con una congestione dell’area non indifferente. In situazioni simili abbiamo visto come la presenza di rotatorie abbia risolto questo tipo di problematiche. Chiedo, quindi, di dare mandato agli uffici tecnici per uno studio di fattibilità per la realizzazione della rotatoria, promuovendo il reperimento presso la regione dell’Umbria delle risorse necessarie.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella discussione dell’atto del 12 maggio scorso, ha spiegato ulteriormente la consigliera, "già gli uffici aveva spiegato che nel piano regolatore c’è una rotatoria prevista in quell’area e che, in passato, era stato anche previsto che, a parziale compensazione dell’aumento di cubatura del comparto Brocani, nella zona dove attualmente è stato aperto il Todis, fosse realizzata una semirotatoria, che di fatto è all’interno del parcheggio del Todis stesso. L’altra metà della rotatoria doveva essere completata dal Comune ma si tratta di un progetto abbastanza complesso, dal momento che le strade che coinvolge sono a livelli sfalsati e che richiederebbe opere di contenimento per circa 350mila euro". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 18 maggio: nessun nuovo caso, aumentano ancora i guariti

  • Coronavirus in Umbria, la mappa del contagio al 19 maggio: tutti i dati comune per comune

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Continua la campagna anti-Umbria sui contagi, ma il bollettino smentisce tutti: zero contagiati anche oggi, zero morti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento