menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Luce in tutta la casa e televisione a tutto volute: tanto la bolletta la paga il vicino...

Come se niente fossero si erano attaccati al contatore di un altro appartamento da un po' di mesi sfitto. Avevano così tutti i comfort del caso senza sborsare un euro. La scoperta è stata fatta a Ferro di Cavallo

Hanno ben pensato di far pagare la corrente elettrica al vicino di caso attaccandosi al suo contatore e sperando che non lo avrebbe scoperto non abitando in quell'appartamento che da un po' di tempo era sfitto. Ma alla prime bollette salate un perugino ha voluto vederci chiaro andando direttamente nel condominio di Ferro di Cavallo: una volta sceso nel piano garage, ha notato che dal suo contatore dell’energia elettrica, che risultava in funzione benché in casa non vi fosse nessuno, uscivano due fili che erano collegati al contatore adiacente.

Intuendo immediatamente cosa fosse accaduto, ha chiamato il 113 e la Volante non ha tardato a scoprire a quale immobile corrispondesse quel contatore. Così, gli agenti hanno iniziato a suonare il campanello dell’appartamento incriminato, dove, dopo lunga insistenza, una donna romena ha finalmente aperto la porta.

La donna ha detto ai poliziotti di essere in trattative col proprietario dell’immobile per averlo in locazione e di aver già ricevuto le chiavi dell’abitazione per poterla pulire. Di fatto, il padrone di casa è risultato irreperibile e la sua versione non ha quindi trovato conferme; inoltre, la Volante ha verificato che la TV era accesa, la tavola apparecchiata per il pranzo e il letto regolarmente rifatto, il che lascia intendere che la donna non fosse affatto di passaggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento