Cronaca

Ferragosto e tradizioni perugine che resistono. Alle 11 di stamane piantine di basilico e oche… esaurite

Ferragosto e tradizioni perugine che resistono. Alle 11 di stamane piantine di basilico e oche… esaurite. Sarà che la gente, quest’anno, è rimasta in città (crisi economica o paura della pandemia?), ma sta di fatto che le tradizioni sembrano riprendere vigore Alla chiesa di Monteluce, davanti alla “Cappellina del basilico” (non all’interno, stavolta) è andata a ruba la preziosa pianta aromatica. Le coccette costano solo 2 euro e portano in dono all’acquirente un prezioso volantino. Un disegno del pittore Francesco Quintaliani celebra l’Unità pastorale numero 6 ed è seguito da un dotto e accattivante racconto storico-antropologico (i cui connotati abbiamo sostanzialmente riferito nell’edizione di ieri). 

Si parla dell’origine del nome dell’erba “degna di un re”, dei suoi tanti utilizzi fin dall’antico, dell’episodio di Leone IV che scaccia il drago Basilisco e… tanto altro. In piazza, sul lato terrazzo dell’ex parcheggio, un fruttivendolo di lusso: non solo cocomeri e meloni, ma il meglio della frutta di stagione. Gente che si accosta e, verificati prezzo e qualità, compra qualcosa.

Altra tradizione, stavolta culinaria, quella dell’oca in diverse varianti. Prima di tutto, il sugo d’oca, che ricorda tanto il pranzo per la battitura del grano. Poi l’oca in porchetta e quella arrosto. Anche qui, chi non ha prenotato resta a bocca asciutta. Davanti ad una nota rosticceria elcina, in via Annibale Vecchi, un laconico cartello esterno avverte “oca esaurita”. Come è esaurita la pazienza di quanti si erano messi in fila con la speranza che gliene toccasse almeno un pezzetto. Insomma, le tradizioni resistono e si rinvigoriscono. Non si sa se più per convinzione o per forza d’inerzia. Ma i fatti sono fatti. Buon ferragosto a tutti… con o senza oca nel piatto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferragosto e tradizioni perugine che resistono. Alle 11 di stamane piantine di basilico e oche… esaurite

PerugiaToday è in caricamento