menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parchi, centro storico e Fontivegge, controlli serrati della Polizia nel fine settimana di Ferragosto

Ventiquattro pattuglie operativi: identificate 100 persone e controllate 20 auto. Interventi per liti tra vicine di casa e una rissa tra stranieri per un debito non pagato

Parchi cittadini, Fontivegge e centro storico. Sono i luoghi in cui si è concentrata l'azione di controllo da parte della Polizia di Stato a Perugia per il fine settimana di Ferragosto, con turni operativi di 24 pattuglie che hanno permesso di effettuare controlli, dal 14 al 16 agosto, su circa 100 persone e oltre 20 veicoli.

Oltre alla zona di Fontivegge e del centro storico sono stati controllati il Percorso verde, il parco Chico Mendez, il parco della Trinità ed altre aree del contesto urbano e della periferia perugina sia di giorno sia notte. I controlli sono stati estesi anche a trenta persone sottoposte agli arresti domiciliari, agli obblighi di permanere nella propria abitazione nelle fasce serali e notturne, nonché ad avviare e finalizzare le procedure di espulsione di un cittadino kosovaro con numerosi precedenti di polizia irregolare sul territorio nazionale.

Nella vigilia di Ferragosto veniva rintracciato un cittadino di origini gambiane che da tempo minacciava e molestava gli impiegati di pubblici uffici creando scompiglio in centro storico danneggiando cassonetti e lanciando fioriere. Dopo l’arresto avvenuto nei primi giorni di luglio scorso l’uomo era strato ristretto in custodia cautelare fino al 29 luglio a Capanne. Una volta scarcerato gli è stato imposto l’obbligo di dimora nel Comune di Foggia. L'uomo, però, si presentava presso gli uffici pubblici spaventando gli impiegati. E finiva di nuovo a Capanne.

La mattina di Ferragosto le pattuglie della Squadra Volante intervenivano per una lite fra cittadini di origine egiziana in corso presso un esercizio commerciale nella prima periferia della città. L’intervento degli agenti consentiva di sedare la lite, scatenata da debiti da saldare. Tre persone veniva denunciate per tentata estorsione e lesioni aggravate i tre uomini.

Vecchie ruggini sono alla base di una lite tra due donne, vicine di casa, che domenica sera sono venute alle mani e solo l'intervento di una Volante ha riportato la calma.

Dalle statistiche della Polizia emerge un calo dei delitti pari al 77%, 58 nel periodo di Ferragosto di quest’anno contro i 255 dell’anno passato. In particolare sono stati registrati 33 furti contro i 124 del 2019, un calo del 71% per quello che riguarda le truffe informatiche mentre per i reati contro la persona si è registrato un calo del 79%. Di contro l’attività di prevenzione adottata nel periodo ha denotato un aumento del 50% degli arresti nonché 33 persone ritenute responsabili di delitti consumati rispetto agli 84 del periodo precedente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento