menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermati prima del colpo, dalla tasca spunta anche un coltello: divieto di ritorno a Perugia

Si aggiravano tra le auto in sosta e dai vetri cercavano di vedere cosa c'era il loro interno

Si aggiravano tra le auto in sosta in via Martiri dei Lager, cercando di vedere attraverso i vetri cosa ci fosse all’interno delle vetture, in attesa di poter mettere in atto un possbile colpo. Ma il loro atteggiamento "sospetto", ha subito messo in guardia una pattuglia della Volante, che ha proceduto alla loro identificazione. Dal controllo è emerso che si trattava di un tunisino di 34 anni e di un italiano di quasi cinquant'anni, entrambi con numerosi precedenti a carico. 

Data la situazione gli agenti hanno proceduto con la perquisizione trovando, all'interno della tasca dei pantaloni dello straniero, un coltello. Accompagnati in Questura per ulteriori accertamenti, per entrambi sono state avviate le procedure per l’applicazione della misura di prevenzione del divieto di ritorno nel Comune di Perugia. Per il tunisino è scattata anche la denuncia a piede libero per possesso di oggetti atti ad offendere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento