Cronaca

Follia in un appartamento, vogliono invitare una ragazza a casa: il coinquilino li accoltella

L'aggressione è avvenuta nella notte tra lunedì e martedì 3 novembre. Il ragazzo, subito fermato dalle forze dell'ordine, ha patteggiato una pena di otto mesi di reclusione

Una notizia che lascia sconcertati. In base a una prima ricostruzione dei fatti, un 18enne del Gambia avrebbe accoltellato i suoi coinquilini, perché avevano intenzione di invitare una ragazza a casa. Il giovane avrebbe ferito due nigeriani con un coltello e un paio di forbici.

L'aggressione è avvenuta nella notte tra lunedì e martedì 3 novembre. Il ragazzo, subito fermato dalle forze dell'ordine, ha patteggiato una pena di otto mesi di reclusione. Il giudice ha comunque stabilito di rimetterlo in libertà. Sempre in base alla ricostruzione dei fatti, riportata dal Corriere dell'Umbria, il giovane si sarebbe alterato, perché a suo avviso la ragazza avrebbe invaso i suoi luoghi di preghiera. L'episodio si è verificato a Ferentillo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Follia in un appartamento, vogliono invitare una ragazza a casa: il coinquilino li accoltella

PerugiaToday è in caricamento