Occhio ai falsi addetti Enel, "rubano" il codice cliente per fare nuovi contratti con altro gestore

Diverse segnalazioni di visite porta a porta o telefonate. I consigli: non fornire mai bollette o codice cliente

Il trucco è vecchio, ma continua a mietere vittime. I più accorti non ci cascano, ma gli anziani sono i primi soggetti a rischio.

Stiamo parlando della truffa dei falsi addetti Enel che si presentano a casa e chiedono di poter visionare l'ultima bolletta perché ci sarebbe un errore. Con i dati della bolletta, cioè fornitura e codice cliente, è facile per il truffatore chiedere la migrazione ad altro fornitore di energia elettrica o gas. Così il cittadino truffato si trova con un contratto di gas o luce che non aveva mai sottoscritto.

In questi giorni sono stati segnalati diversi tentativi porta a porta o anche telefonici. Quando il finto agente Enel non riesce a visionare la bolletta, chiede direttamente il codice cliente. Basta quello che cambiare gestore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quindi occhio a chi bussa, ricordando che Enel in caso di problemi per quanto riguarda il pagamento delle bollette o di altra natura non manda  mai un agente a casa, ma informa sempre via lettera. Fatemi mostrare il tesserino, o meglio, non parlate proprio con i sedicenti addetti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • L'ultimo saluto a Carlotta Martellini, il funerale fissato per sabato 1 agosto a Solomeo

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • "A Norcia 53 immigrati positivi al Covid19": la bomba sganciata in prima serata. Poi la dura smentita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento