Sospetti sulla pratica approvata dell'ex Mattatoio: "Invierò gli atti alla Procura di Perugia"

Richiesta di accesso atti per la pratica, approvata lunedì 10 luglio durante l’assise cittadina, dell’ex Mattatoio. La richiesta arriva dal consigliere del Gal, Carmine Camicia

Richiesta di accesso atti per la pratica, approvata lunedì 10 luglio durante l’assise cittadina, dell’ex Mattatoio. La richiesta arriva dal consigliere del Gal, Carmine Camicia: “Si tratta dell’ennesimo progetto che viene dal passato e che solo ora si concretizza – spiega Camicia in una nota -. Pertanto è necessario approfondire i vari passaggi che hanno portato alla sua approvazione, venire a conoscenza di tutta lacorrispondenza avvenuta tra gli imprenditori  e gli uffici comunali. Oltre alla documentazione inerente la deliberazione del consiglio comunale del 2015 e quella approvata il 10/7/017 che, non revocando la precedente, crea qualche perplessità. Le copie saranno così inviate alla procura della Repubblica per chiedere un eventuale suo intervento”.

“Intervento che potrebbe essere necessario – ha concluso Camicia -, perché a mio modesto parere, ci sono ombre nell’iter seguito, su eventuali promesse di vendite a soggetti terzi (che ad oggi potrebbero essere avvenute) e passaggi pochi chiari che hanno portato a modifiche nel progetto originario”.


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Umbria, il sondaggio: scegli e vota il tuo Presidente e il partito o lista o movimento

  • Nuovo concorso pubblico: 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Elezioni regionali, nuovo sondaggio sull'Umbria: Tesei avanti su Bianconi, la forbice e il numero degli indecisi

  • Università di Perugia, premio alla miglior tesi di laurea: ecco la vincitrice

  • La Cena degli Sconosciuti arriva a Perugia: come funziona

  • Cancella la striscia continua con pennello e vernice: "Ero stanco di fare il giro lungo per rientrare a casa"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento