menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La città che cambia: l'ex dormitorio dei poveri diventa super-sala per musica e cultura

Per il progetto l’ente mette a disposizione 47.621 euro già previsti nel bilancio annuale

Approvato dalla Giunta il progetto delle opere accessorie (impianto antincendio e altre opere di finitura) nell’ambito del più complesso recupero della Domus Pauperum a cura del Nobile Collegio della Mercanzia, che punta a recuperare un pezzo importante del patrimonio storico della città.

L’ex dormitorio dei poveri sarà, come è noto, dato in comodato gratuito dal Collegio della Mercanzia al Comune come sala polivalente per un periodo di 20 anni. Verrà utilizzata anche come sede della Mostra di grandi strumenti musicali, in attesa del compimento del progetto di Museo diffuso degli antichi strumenti musicali, unitamente alla già inaugurata mostra all’interno del Cassero. 

Si prevede anche l’utilizzo della sala, nella navata centrale, per piccoli eventi e proposte culturali per la città, con una destinazione funzionale al recupero e alla valorizzazione della porzione di città intorno a Corso Garibaldi. Per il progetto l’ente mette a disposizione 47.621 euro già previsti nel bilancio annuale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento