menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presunto dipendente infedele: per non far tornare i clienti hackera le offerte dell'albergo

L'uomo è finito a processo con l'accusa di accesso abusivo al sistema informatico, dopo la denuncia sporta dalla responsabile della struttura ricettiva. Ecco tutta la vicenda

Il rapporto di lavoro fra un dipendente e la proprietaria di una struttura ricettiva dell’Altotevere, avrebbe iniziato ad incrinarsi nel tempo, tanto da finire con una denuncia e un relativo procedimento penale nei confronti dell'uomo- da tempo residente in Umbria- accusato di accesso abusivo al sistema informatico della struttura per la quale aveva prestato servizio come amministratore del sito internet.

I fatti risalgono al 2013; secondo l’accusa, dopo aver interrotto i rapporti lavorativi e approfittando di essere stato colui che gestiva non solo il sito della struttura ricettiva, ma anche l'amministratore della pagina Facebook, si sarebbe introdotto abusivamente nei sistemi informatici modificando le password di accesso ed apportando modifiche sui medesimi siti.

Fu la responsabile a sporgere denuncia dopo essersi accorta di alcune anomalie, come la cancellazione di acuni servizi offerti dalla struttura (ad esempio la piscina) e la sostituzione del numero telefonico del direttore con quello in uso dallo stesso imputato. 

Di tutt'altra posizione il legale dell'ex dipendente (avvocato Giuseppe Innamorati) che ha voluto sottolineare la totale estraneità del suo assistito nella vicenda, non solo perchè i rapporti di lavoro si erano interrotti e che quindi non avrebbe avuto nessun interesse, nè un'effettiva facoltà, nell'introdursi all'interno dei siti, ma anche perchè nei giorni in cui gli viene contestato il fatto, l'uomo era a casa per malattia. Insomma, sono ancora tutti da chiarire i contorni di questa vicenda. la difesa ha anche incaricato un perito informatico per dimostrare come l'imputato non abbia cambiato nessuna password per entrare nei siti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento