menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Devono scontare gli arresti domiciliari, ma i Carabinieri li trovano in giro: arrestati

I due sono stati bloccati per evasione in piazza del Bacio e a Ponte San Giovanni

Due arresti da parte dei Carabinieri per evasione. Il primo arresto è stato effettuato dai Carabinieri della Stazione di Perugia Fortebraccio.

I militari hanno notato in piazza del Bacio un tunisino di 29 anni che doveva trovarsi ai domiciliari, con braccialetto, per rapina. Così l'hanno arrestato per evasione e possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi, un 29enne tunisino, domiciliato a Perugia, già noto ai Carabinieri.

I Carabinieri della Stazione di Ponte San Giovanni hanno arrestato un 28enne tunisino, noto alle forze dell'ordine, incrociato alla guida di un'auto. Alla vista dei militari l'uomo ha accelerato, facendo inizialmente perdere le proprie tracce.

Dal numero di targa i Carabinieri sono risaliti al proprietario, scoprendo che era agli arresti domiciliari per maltrattamenti in famiglia. Raggiunta l'abitazione lo hanno bloccato.

Il giudice ha convalidato gli arresti e ristabilito il regime dei domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento