menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fugge dai domiciliari per andare a fare un giro a Roma, ma all’arrivo in stazione trova una "sorpresa"

I poliziotti un paio di giorni  fa lo avevano denunciato per evasione perché anche in quell'occasione non era stato trovato in casa

Doveva scontare i domiciliari in casa, ma era partito con il treno verso la Capitale per fare un giro e tornare in serata. E così gli agenti della Squadra Volante del Commissariato P.S. Assisi, diretto dal Vice Questore Aggiunto della P.d.S. Francesca D. Di Luca, hanno proceduto all’arresto del giovane romeno ventenne, già noto alle Forze dell’Ordine per i suoi numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e che, nonostante la giovane età, lo avevano portato a scontare la pena agli arresti domiciliari nella propria abitazione ad Assisi.

Continuava a girovagare in città come se nulla fosse: ora dai domiciliari passa al carcere

I poliziotti, nel corso dei controlli nei confronti di chi è sottoposto a regimi di sorveglianza, un paio di giorni  fa lo avevano denunciato per evasione perché anche in quell'occasione non era stato trovato in casa. I controlli si sono così ripetuti anche  ieri e dopo aver cercato il ragazzo più volte nella sua abitazione senza trovarlo; hanno avviato una attività investigativa fino a scoprire che era andato in treno a Roma e che se sarebbe tornato in serata. 

Gli agenti hanno deciso di attendere il suo arrivo alla stazione ferroviaria di Santa Maria degli Angeli; intercettato lungo la banchina il giovane rumeno è stato portato in Commissariato e arrestato per il reato di evasione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento