Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

Evade dai domiciliari in continuazione, preso e portato in carcere

L'umo era in regime di detenzione a casa per violenza sessuale e resistenza a pubblico ufficiale

I Carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Assisi hanno eseguito un provvedimento emesso dal Tribunale penale di Perugia che dispone la revoca della misura cautelare della detenzione domiciliare con la misura cautelare della custodia in carcere nei confronti di un 53enne responsabile di aver violato più volte gli obblighi imposti per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e violenza sessuale.

L'uomo avrebbe violato le restrizioni del provvedimento con il quale il Tribunale di Perugia lo autorizzava ad uscire dal proprio domicilio esclusivamente per recarsi al lavoro, allontanandosi da casa.

A seguito dell'ennesima violazione, l'uomo è stato segnalato al Tribunale che ha disposto la revoca della misura sostituendola con quella della detenzione in carcere di Capanne

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari in continuazione, preso e portato in carcere
PerugiaToday è in caricamento