menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Eurochocolate, raffica di denunce nell’ultimo week end: ecco come agivano i borseggiatori

I furti denunciati, nonostante il grande afflusso di visitatori durante i giorni della kermesse, sono diminuiti rispetto all'anno precedente

Eurochocolate, la festa del cioccolato a Perugia, si è chiusa con un grande successo di pubblico e, nonostante la grande affluenza di turisti registrata quest’anno, nel primo week end della kermesse sono stati solo due i borseggi denunciati. Raffica di furti invece, nell’ultimo fine settimana che ha chiuso la manifestazione- in tutto venticinque tra sabato e domenica- un dato comunque minore rispetto agli altri anni vista anche la grande quantità di persone che vi hanno preso parte, spiega la Questura di Perugia, ma comunque anomalo rispetto ai soli due furti registrati nel primo week end. 

Sabato 23 ottobre, sono stati 15 i borseggi denunciati alla polizia, mentre domenica, giorno conclusivo della manifestazione, in tutto sono stati registrati dieci furti: due le modalità preferite dai ladri: "mani di velluto"  o "lametta". Nel primo caso, si sarebbero approfittati della calca per sfilare indisturbati portafogli dalle tasche dei pantaloni, altrimenti, con l'ausilio di un taglierino, tagli alle borse per prelevare il contenuto da sotto. 

Attimi di paura ad Eurochocolate: sabato, un bambino si è allontanato dalla famiglia per pochi minuti, quanto basta per far scattare le ricerche della polizia. L'episodio si è fortunatamente concluso con il ritrovamento, a pochi metri di distanza dai genitori, del piccolo e  il tutto risolto nel giro di dieci minuti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento