Espulso, era un mercante delle schiave del sesso: accompagnato da Polizia in Romania

Un 24enne era già considerato un criminale che contava nel mercato del sesso del Centro Italia e non solo. Dopo il fine pena a Spoleto è stato immediatamente espulso dal Paese con tanto di accompagnamento della Polizia in Romania

Prosegue il programma di rimpatri di stranieri clandestini pericolosi disposti dal questore di Perugia, Nicolo' D'Angelo. Gli agenti dell'Ufficio immigrazione hanno proceduto al rimpatrio romeno di 24 anni, che di recente era stato associato al carcere di Spoleto per finire di scontare una condanna per ricettazione e sfruttamento della prostituzione emessa della Corte di appello di Milano nel maggio del 2011. 

Dopo la scarcerazione per fine pena gli agenti dell'Ufficio immigrazione gli hanno notificato il provvedimento di espulsione e l'allontanamento immediato dal territorio nazionale con accompagnamento alla frontiera. Lo straniero è stato scortato presso l'aeroporto di Fiumicino, dove ad attenderlo c'erano altri due agenti specializzati nei servizi di scorta all'estero che lo hanno accompagnato fino a Bucarest e consegnato alle autorita' di polizia rumene.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Pizza a lievitazione naturale, ecco le migliori pizzerie di Perugia

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Documento Unico di Circolazione e bollo auto, cosa è cambiato nel 2020

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Omicidio Polizzi, libero il killer Menenti. Il fratello della vittima pubblica le foto del cadavere: "Ecco come lo ha ridotto"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento