rotate-mobile
Cronaca Ponte Felcino

Terrorismo, espulso Mostapha El Korchi: l'ex Imam di Ponte Felcino

Con un volo dall'aeroporto di Roma Fiumicino, è stato rimpatriato l'ex Imam della moschea di Ponte Felcino, dopo aver scontato 6 anni per addestramento internazionale al terrorismo

E' stato rimpatriato, con un volo di linea dall'aeroporto di Roma Fiumicino, Mostapha El Korchi, il marocchino ex imam della moschea di Ponte Felcino, alla periferia di Perugia, scarcerato dopo avere scontato una condanna a sei anni di reclusione per addestramento internazionale al terrorismo.

Lo straniero, secondo quanto riportato dall'Ansa, era considerato personaggio centrale di un'inchiesta che aveva consentito nel 2007 alla Digos, all'Ucigos e al Servizio centrale antiterrorismo di arrestare anche i "custodi" Driss Safika e Mohamed El Jari, già condannati e rimpatriati nel gennaio 2011.

Secondo l'accusa El Korchi, affidato alle autorità di polizia di Casablanca, svolgeva attività di addestramento al terrorismo di matrice islamica per chi si sarebbe voluto arruolare tra i mujaheddin. Ha terminato di scontare la sua condanna in un carcere del sud Italia ed è stato quindi subito espulso in applicazione della misura di sicurezza prevista nella sentenza di condanna.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrorismo, espulso Mostapha El Korchi: l'ex Imam di Ponte Felcino

PerugiaToday è in caricamento