Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Pugno di ferro della polizia: rapinatori e pericolosi criminali cacciati da Perugia, 29 allontanamenti

Sei prelevati dal carcere di Capanne e rispediti a casa, uno catturato per strada

Rapinatori e criminali cacciati da Perugia e dall’Umbria dagli agenti della Questura di Perugia e dai carabinieri. Ventinove gli stranieri sottoposti, nell’ultimo mese, a provvedimenti di allontanamento, in gran parte autori di gravi reati. Nell’ultimo mese la Questura di Perugia ha effettuato anche 5 accompagnamenti di cittadini stranieri presso i Centri di Permanenza Rimpatri, sono stati emanati 14 Ordini del Questore a lasciare il territorio nazionale e si sono registrate 4 partenze volontarie.

Per sei degli allontanati, tutti detenuti nel carcere di Capanne, il provvedimento di espulsione è stato disposto dal magistrato di Sorveglianza come misura alternativa alla detenzione. Sono stati prelevati dal carcere di Capanne dai poliziotti dell’Ufficio Immigrazione per il rimpatrio immediato. E se dovessero fare ritorno nel territorio nazionale verrebbe immediatamente ripristinata la misura detentiva in carcere. Il settimo è stato accompagnato alla frontiera dopo essere stato rintracciato in città dagli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine. 

I detenuti allontanati dalla città - Clicca su continua

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pugno di ferro della polizia: rapinatori e pericolosi criminali cacciati da Perugia, 29 allontanamenti

PerugiaToday è in caricamento