Pugno di ferro contro clandestini e criminali, quattro espulsi: tre erano in carcere

Uno di loro era anche indagato per ricettazione di tre computer portatili oggetto di furto all’ospedale della Misericordia

Immagine d'archivio volo charter

Voli di sola andata, tra i primi di gennaio e l’inizio di febbraio, per quattro cittadini stranieri, tre di loro gravati da precedenti. Si tratta di un 38enne di origine tunisina detenuto nel carcere di Capanne e in attesa dell’imminente scarcerazione. L’uomo, con precedenti per reati contro il patrimonio e la persona nonché per stupefacenti, era stato anche indagato per ricettazione di tre computer portatili oggetto di furto all’ospedale della Misericordia. Ieri, all’uscita dal carcere, gli agenti di polizia lo hanno condotto all’aeroporto di Fiumicino e, imbarcatisi sul volo per Tunisi, lo hanno scortato fino in patria.

Espulsione come misura alternativa alla detenzione, invece, per due cittadini albanesi, un 38enne con pregiudizi per reati contro la persona e il patrimonio, in materia di prostituzione e per resistenza, ed un 28enne con precedenti per stupefacenti. Prelevati dal carcere, rispettivamente il 18 ed il 25 gennaio, sono stati imbarcati su voli di sola andata per Tirana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Imbarcata il 1° febbraio sul volo diretto in patria anche una donna albanese: incensurata ma irregolare, era stata già destinataria di provvedimento di espulsione al quale, tuttavia, non aveva ottemperato trattenendosi sul territorio nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Superenalotto, pensionato rigioca la schedina ma c'è una sorpresa: "Hai vinto 71mila euro"

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • "A Norcia 53 immigrati positivi al Covid19": la bomba sganciata in prima serata. Poi la dura smentita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento