menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapinatore e spacciatore espulso da Perugia, caricato in aereo e scortato fuori dalla città

Nella giornata si venerdì 4 novembre è stato rimpatriato un 32enne tunisino, detenuto a Capanne per una serie di episodi di spaccio di stupefacenti e rapine commessi in città

Ancora una espulsione da Perugia. Nella giornata si venerdì 4 novembre è stato rimpatriato un 32enne tunisino, detenuto a Capanne per una serie di episodi di spaccio di stupefacenti e rapine commessi in città.

Uno finge di scappare dalla guerra, l'altro spaccia eroina: presi e cacciati in tempi record

Lo straniero – spiega la Questura di Perugia - era particolarmente violento e più volte aveva manifestato la sua aggressività alle forze di polizia in occasione dei suoi numerosi arresti”.

Caccia agli spacciatori, Fontivegge al setaccio: due espulsi e tre denunciati

E ancora: “Per eseguire il provvedimento con cui il Magistrato di Sorveglianza ha disposto la sua espulsione, quale misura alternativa alla detenzione, è stato quindi predisposto l’accompagnamento dello straniero a Fiumicino e la scorta a bordo dell'aereo con cui ha raggiunto Tunisi con poliziotti del locale Ufficio Immigrazione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento